Impara da Rumi come cambiare in meglio la tua vita

Vi sono alcuni personaggi storici, in particolare poeti, che, ci lasciano un segno distintivo del loro passaggio sulla terra, un passaggio significativo, che determina anche la vita di tutti noi. Come Rumi, massimo poeta mistico persiano, nato nell’antica Persia, attuale Afghanistan, il suo nome completo è: Jalal Ad-din Muhammad Balkhi.

Non potete nemmeno immaginare, quanto nelle sue parole, riusciate a riconoscervi o a comprendere il senso della vita, un uomo saggio e sicuramente privo di rabbia. Ci ha lasciato circa 17 lezioni sulla vita, che tutti dovremmo apprendere e ricordate sempre.

Rumi e le 17 lezioni di vita

La prima è: smettere di agire in piccolo, tu sei l’universo in un movimento estasiante. “Sei nato con un potenziale, sei nato con la bontà e con la fiducia, sei nato con ideali e sogni.” “Sei nato con la grandezza, sei nato con le ali, non sei stato concepito per strisciare, quindi non farlo, hai le ali, impara a usarle e volare.”

NON PERDERTI  Google ci spia, registrando in silenzio tutto quello che diciamo. Ecco come fermarlo e cancellarlo

La seconda è: Il senso della vita è fare ciò che è importante per te, non per gli altri. “Inizia un enorme, insensato progetto, come Noè, non fa assolutamente alcuna differenza quello che le gente pensa di te”

La terza: Non rinunciare mai a te stesso. “Quando si attraversa un periodo difficile, quando tutto sembra opporsi a te, quando senti che non potresti sopportare un altro minuto, non mollare” “Perché è quello il momento e il luogo in cui il destino cambierà.” “Danza, quando sei distrutto, danza, se hai strappato le bende, danza nel bel mezzo del combattimento.”

La quarta è: I tesori che trovi al tuo interno, sono nettamente superiori a quelli che puoi trovare all’esterno. “Se ti conoscessi anche solo per un momento, se potessi solo intravedere il tuo volto più bello, forse non sonnecchieresti così profondamente in quella casa di argilla.” “Perché non entri nella tua casa di gioia e non brilli attraverso ogni fessura, per te sono i segreti del cercatore del tesoro , e lo sono sempre stati.”

NON PERDERTI  Conoscete il vaso della felicità? Tutti dovrebbero averlo in casa

La quinta: Quando lasci andare chi sei, inizi a diventare ciò che potresti essere. “Dimentica la sicurezza, vivi dove temi di vivere, distruggi la tua reputazione, sii famoso”.

La sesta è: C’è sempre qualcosa che sai fare meglio di chiunque altro. “ognuno è stato creato per qualche lavoro particolare, e il desiderio di quel lavoro è stato messo in ogni cuore.”

La settima: Non è importante che tu veda tutta la scala, inizia dal primo gradino. “Dal momento che inizi a camminare su una strada, essa appare.”

L’ottava: Quando fai qualcosa mettici tutto te stesso. “Ovunque tu sia, e qualsiasi cosa tu faccia, sii innamorato.”

La nona: Le belle cose arrivano al termine, in modo che tutte le cose migliori arrivino insieme.

La decima: La nostra ferita è il luogo dove entra la speranza. “Quello che fa male, ti benedice. L’oscurità è la tua candela.”

L’undicesima: Pensa di meno e inizia a sentire di più.

La dodicesima: Per amore tutto vale la pena.

NON PERDERTI  Gli uomini che tradiscono hanno un quoziente intellettivo basso

La tredicesima: Apprezza tutto nella tua vita, sia il bene che il male.

La quattordicesima: Se vuoi cambiare il tuo mondo, cambia te stesso.

La quindicesima: Siamo nati per amare. La sedicesima: E’ importante scegliere il compagno di vita con saggezza.

La diciassettesima: Non è sufficiente essere semplicemente vivi, bisogna vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *