4 metodi naturali per contrastare l’astinenza da nicotina se si sta cercando di smettere di fumare

Quanti di voi, stanno provando o hanno provato a smettere di fumare?

La dipendenza da sigarette è sicuramente tra le dipendenze la più sviluppata nel mondo. Infatti quasi il 50% della popolazione mondiale consuma tabacco regolarmente.

Cercare di liberarsi da questa dipendenza è sicuramente difficile, chi non ha provato a smettere di fumare, questo di certo, non può capirlo. L’astinenza da nicotina è forte, in certi momenti senti la necessità di accendere la sigaretta e gettare tutto il lavoro fatto fino ad oggi, con estrema naturalezza, quasi senza rimpianto, è chiaro che però, chi vuole ottenere un risultato farà qualsiasi cosa pur di riuscirci.

Perciò oggi, vogliamo consigliarvi, dei rimedi naturali per “alleggerire” l’astinenza da nicotina, insomma dei piccoli “hacks” per facilitarvi la convivenza con la chiusura definitiva.

Stai cercando di smettere di fumare? Ecco alcuni metodi per smettere

Ovviamente, le sigarette non fanno male soltanto a chi le fuma, ma anche a chi le respira, perciò, spesso questa decisione viene presa non per sé stessi, ma soprattutto per chi li circonda. Di fatti, fumare, provoca anche bronchiti, tossi persistenti e situazioni davvero difficili.

NON PERDERTI  Tea Tree Oil: Olio Chiamato il Pronto Soccorso in Bottiglia

Un rimedio naturale, molto popolare negli ultimi anni, è sicuramente l’agopuntura, si tratta del posizionamento di aghi, in determinate aree specifiche del vostro corpo, che diminuiscono drasticamente il desiderio di fumare. Dei sondaggi hanno rilevato che circa il 75% delle persone che hanno provato l’ago puntura, dopo un mese di trattamento, non hanno più fumato.

Un altro rimedio, forse ancora più antico dell’agopuntura, ma soprattutto più popolare, è sicuramente l’uso del cerotto alla nicotina. Essenzialmente sono dei cerotti che rilasciano la nicotina nel nostro corpo, in modo tale che percepiamo la soddisfazione che richiede il nostro corpo, ma non fumiamo.

Anche se, questa tecnica è stata lentamente abbandonata, poiché uno studio specifico, ha rilevato che: causa più danni della dose classica di nicotina che assumiamo fumando. Un rimedio davvero efficace ma soprattutto che vi servirà anche in altre situazioni, è quello di effettuare dell’esercizio fisico.

Sudare e fare dell’esercizio, vi permetterà di restare concentrati su altri obiettivi e sentire lentamente che il vostro corpo, senza il fumo, sta nettamente migliorando. In modo tale, che la vostra mente, resterà sempre concentrata su ciò che fa bene al corpo e non ciò che lo danneggia.

NON PERDERTI  6 abitudini di chi soffre di depressione nascosta

L’ultimo rimedio, totalmente naturale, è l’assunzione di magnesio, che tutti sappiamo quanto faccia bene al nostro corpo. L’assunzione di magnesio, può diminuire l’effetto della nicotina sui recettori NMDA, che altro non è : il neurotrasmettitore della calma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *