Limoni in forno qualche minuto: il rimedio che ti sorprenderà

Abbiamo detto davvero tante volte che i limoni hanno delle proprietà incredibili. Il loro impiego non si limita semplicemente alla cucina, ma si estende a svariati modi e tutti davvero incredibili. Ma hai messo i limoni in forno?

Uno degli usi più comuni, noto soprattutto all’estero, è quello che permette ai limoni di sostituire i detersivi comuni, che noi spesso utilizziamo per vari motivi. Ci riferiamo soprattutto a quei detersivi che inquinano l’ambiente che sicuramente sono dannose anche per l’essere umano.

Questa volta vi spiegheremo come pulire il forno senza utilizzare prodotti chimici e aggressivi. Questi, infatti, possono inevitabilmente alterare il sapore del cibo quando utilizziamo il nostro forno, dati gli additivi chimici da cui sono composti.

Come? Semplicemente con i limoni.

Limoni in forno

Ecco cosa ci serve per pulire il forno: semplicemente, due limoni.  Ma non è tutto: possiamo ottenere lo stesso risultato con elementi che possiamo trovare facilmente in casa, come sale, aceto e bicarbonato.

Pulire il forno con questi ingredienti naturali è estremamente facile e adesso vi spiegheremo come fare.

NON PERDERTI  Vetri Perfetti Ecco I 5 Errori Che Non Devi Commettere

Torniamo dunque ai nostri due limoni.

Per prima cosa dobbiamo riscaldare il nostro forno; inseriremo quindi i due limoni tagliati in due e li lasceremo per circa 30 minuti. Al termine, basterà passare la spugna. Vedrete che tutto il grasso e lo sporco andranno via!

Per pulire il forno con l’aceto basterà scaldare l’acqua in una pentola e aggiungere un bicchiere d’aceto. Aspetteremo che l’acqua inizi a bollire. Una volta arrivata ad ebollizione spostiamo la pentola nel nostro forno a 100 gradi. Basterà collocarla all’interno del forno per circa 15 minuti. Terminato il tutto, aspettiamo che si raffreddi.

Infine, passiamo una spugnetta a sparirà tutto.

Pulire il forno con bicarbonato e sale

Anche in questo caso il procedimento è davvero semplice.

Insieme questi due ingredienti diventano uno sgrassante fantastico, capace di eliminare anche i residui di cibo ormai incrostati. Basterà miscelare i due ingredienti, aggiungere un bicchiere d’acqua e passare il composto con una retina su tutta la zona del forno interessata.

NON PERDERTI  La Vasellina 21 Soluzioni che non Conoscete con un Unico Prodotto

Una volta terminato, basterà lasciare agire per circa 10 minuti. Poi con un panno eliminare il residuo …et voilà! Il nostro forno sarà più pulito di quando lo abbiamo acquistato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *