La tragedia silenziosa che sta colpendo i bambini di oggi

Uno psicoterapeuta canadese specializzata in ergoterapia e che lavora coi bambini, genitori e insegnanti ci illustra una catastrofe che si sta verificando nelle nostre abitazioni e riguarda i nostri figli.

Concentrando il suo lavoro di ergoterapista con tantissimi bambini e genitori, ha analizzato che i bambini sono emotivamente devastati e ciò può essere maggiormente dimostrabile se si prova a parlare con insegnanti e professori che hanno lavorato in questo ambito negli ultimi 15 anni, loro avrebbero le stesse preoccupazioni.

Infatti in questo ultimo lasso di tempo si è visto come siano in aumento i disturbi psicologici nei bambini, la depressione negli adolescenti aumentata del 37%, i ragazzini tra i 10 e i 14 anni morti suicidi sono montati del 200%.

La tragedia silenziosa che sta colpendo i bambini di oggi

La colpa di questi problemi nei bambini nella maggior parte dei casi e dei genitori.

Analizzando dal punto di vista cerebrale si è visto come il cervello abbia la capacità di mutare a seconda dell’ambiente che lo circonda e dispiace dirlo, ma l’educazione e l’ambiente che i genitori stanno dando i loro figli li sta conducendo nella direzione sbagliata causando in loro aumento di difficoltà.

NON PERDERTI  Ammalarsi emotivamente per la cattiveria altrui. Succede sempre più spesso

Chiaramente esistono e sono sempre esistiti i bambini nati con disabilità, ma la dottoressa non sta chiaramente facendo riferimento a loro, ma quei bambini nati senza disabilità e che gli ambienti forniti loro dai genitori sta portando il nascere di problemi.

Le cose che i genitori stanno facendo in maniera sbagliata nella loro essenza sono privare i bambini delle basi di un infanzia sana, cioè essere genitori poco presenti ed essere troppo permissivi, fornire loro un’alimentazione scorretta, poche ore di sonno, non stimolare i bambini a giocare all’aria aperta, ma al contrario gli fanno fare una vita molto sedentaria.

Purtroppo crescere in questi ambienti non sani porta una generazione sana a non esserlo più e ciò comporta che i nostri bambini sono in uno stato emotivo disagiato.

La dottoressa spiega anche che il ritorno al “sano” è ancora possibile, basta adottare accorgimenti che permettono questi mutamenti verso il sano in un breve lasso di tempo.

Le soluzioni o accorgimenti sono innanzitutto creare delle limitazioni ricordando al bambino che il genitore e chi è l’amico, dare al bambino nello svolgere il suo stile di vita una piena equità tra ciò che egli vuole e ciò che gli necessita.

NON PERDERTI  Le Donne Ferite Troppe Volte Iniziano A Pensare Queste 7 Cose Senza Rendersene Nemmeno Conto

Negando il più delle volte al bambino quello che lui vuole, ed impartire nel bambino responsabilità, indipendenza.

La cosa molto importante è sicuramente limitare al bambino l’uso del cellulare insegnarli l’educazione, l’amore.

Ricapitolando e facendo un’attenta analisi di quando analizzato dalla dottoressa si può dire che i genitori di oggi sono particolarmente assenti e la loro condizione di vita comporta loro tanto sconforto, l’utilizzo smisurato delle tecnologie ha portato ai bambini tantissimo disagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *