Il vero segreto di sognare un defunto

I cari defunti ci parlano attraverso i sogni. Non occorre un medium per comunicare con i defunti, basta incontrarli nei sogni. Quante volte ci è capitato di sognare un defunto? Se prestiamo attenzione, possiamo scoprire cosa hanno da dirci.

La perdita di una persona cara è un grande dolore che ci trafigge l’anima. Loro ci proteggono e ci restano sempre accanto. A volte ci vengono in sogno quando siamo tristi per rassicurarci e se ci troviamo in difficoltà, si presentano a noi nei sogni per avvertirci.

Sono tante le persone che ricorrono a delle sedute spiritiche per comunicare con loro, ma non è necessario perché saranno essi stessi a venirci incontro per alleviare le nostre sofferenze.

Il sogno è il mezzo di comunicazione tra il mondo dei vivi e quello dei morti, infatti anche i defunti a volte hanno necessità di comunicare con i vivi perché si sentono smarriti o hanno delle situazioni in sospeso da risolvere.
Ad esempio non hanno lasciato un buon ricordo di loro sulla terra, oppure sono andati via prematuramente e quindi avrebbero voluto salutare i propri cari.

NON PERDERTI  Cosa dice di te la lunghezza dei tuoi capelli

Sognare un defunto: nel sogno sono vivi e in salute

Se i nostri cari ci mancano, non occorre che ci rivolgiamo ai medium. Come riferisce Robert Moss, storico giornalista e scrittore, molti spesso lo fanno, ma basta cercarli nei sogni.

Nei sogni, i defunti ci aiutano ad avere una maggiore conoscenza di quanto accade nell’aldilà.

Può succedere di sognare i propri parenti morti e questi possono apparire per come erano prima di morire, o spesso invece sono molto più giovani, sani e di bell’aspetto.

Durante il sogno, non ci si rende conto che quella persona è defunta. E’ come vivere una realtà parallela; con quella persona si parla, si provano emozioni e si ricordano i momenti trascorsi insieme.

Al risveglio si ritorna alla realtà e solo allora ci si rende conto che si è sognati dei defunti. A volte si rimane turbati, ma non c’è proprio nulla da temere. Il defunto vuole un dialogo, forse vuole dimostrare alla persona cara che non è sola. A volte da dei messaggi.

NON PERDERTI  10 motivi per cui tua sorella più piccola è la cosa più bella e preziosa che puoi avere

Ci sono persone che hanno avuto la conferma di ciò che le persone sognate sono defunte. Le informazioni ricevute risultano poi essere vere.

Robert Moss ha osservato che ci sono tre modi con cui il defunto interagisce attraverso i sogni:

  1. Appaiono nei sogni quando non si sono resi conto di quanto accaduto. Sentono il bisogno di proteggere la propria famiglia, non vogliono distaccarsene. Nei sogni, loro vogliono dimostrare di non essere mai andati via.
  2. Appaiono per avvertirci di un pericolo. Accade spesso, ma molti non comprendono il messaggio. I defunti avvertono di un evento imminente che può turbarci, ci mettono in guardia sulla nostra salute e corrono in nostro aiuto come avrebbero fatto quando erano in vita.
  3. Nei sogni si vive in una dimensione irreale, liberi dalle leggi della realtà fisica. Tramite il sogno visitiamo i luoghi dove vivono i defunti, Impariamo a sviluppare una sorta di mappa dell’aldilà.

Attraverso il sogno, nel corso del tempo, gli studiosi hanno approfondito il misterioso regno dell’aldilà. C’è ancora molto da sapere e chissà se un giorno avremo la certezza che esiste un mondo parallelo dove si andrà dopo la fine.

NON PERDERTI  Scopri il fiore del tuo mese di nascita e leggi il messaggio che ha per te

Chissà che siano proprio i sogni il punto di congiunzione tra i viventi e i defunti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *