Rischia la vita a soli 11 anni per salvare un cane appena investito

Per mettere in salvo un cane, un bambino di soli 11 anni non ci ha pensato due volte nel correre in suo aiuto. Un bambino molto coraggioso ha visto un cane in pericolo per la strada che poco prima era stato investito. E’ corso immediatamente in suo aiuto per evitare che altre auto lo travolgessero uccidendolo. Così facendo è riuscito a salvare un cane.

Bambino riesce a salvare un cane, noncurante dei rischi che poteva correre

Jean Fernandes è un bambino che con grande coraggio e prontezza di riflessi ha messo in salvo un cane da morte sicura. Si trovava in mezzo alla strada con il grosso rischio che auto e grossi mezzi lo potessero uccidere.

Il piccolo, vistolo in pericolo, noncurante dei rischi che egli stesso poteva correre, è corso in suo aiuto e lo ha preso in braccio portandolo sul marciapiedi.

Il centro veterinario di Control de Zoonosis ha accolto il dolce cagnolino che è stato curato. Il dottor Denilson da Silva ha dichiarato che ogni giorno arrivano al centro molti animali vittime di incidenti stradali.

NON PERDERTI  Plastica in cambio di biglietti del bus e ingressi al teatro: anche in Italia arrivano le macchinette mangia-bottiglie

Consiglia in questi casi di non muovere l’animale e di attendere l’arrivo del personale specializzato che sa come intervenire in questi casi.

Il gesto del bambino di 11 anni è molto ammirevole perché ha salvato un piccolo innocente che sicuramente sarebbe stato travolto da altre auto.

In quel momento, erano presenti molte persone, ma tutte incuranti di quanto stava accadendo non hanno fatto nulla.

Il coraggio di un bambino ha battuto quello di molte persone adulte che erano presenti là in quel momento.
Nessuno ha fatto qualcosa per mettere in salvo quel cane, soltanto il bambino di 11 anni ha sfidato il pericolo e si è precipitato in mezzo alla strada per mettere in salvo il cane ferito.

La folla presente si è fermata quando ha visto il comportamento ammirevole del bambino il cui spirito di iniziativa e il suo buon cuore ha battuto quello di tante persone presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *