I dolori e gli stati emotivi potrebbero essere collegati tra loro

Il nostro corpo, come ben sappiamo, è una macchina perfetta, chiunque sia stato l’autore, sicuramente ci avrà messo molto impegno, ovviamente ci riferiamo a qualsiasi Dio voi preghiate.

Molto probabilmente, invece, non siamo stati creati assolutamente da nessuno, ma la natura è sicuramente la perfezione e la manifestazione di quest’ultima avviene attraverso noi.

Vi sarà, sicuramente capitato, almeno una volta nella vostra vita, di percepire un dolore fisico, senza però un apparente motivo, ovvero, senza che abbiate subito alcun danno fisico.

Questo, spesso, è legato a qualcosa che mentalmente o emotivamente ci manca, insomma, alle nostre emozioni. Infatti, queste ultime, non solo soltanto le gioie e i dolori della vita, ma sono anche, i nostri stati d’animo e ciò che ci accade durante la giornata.

In questo articolo, non vogliamo assolutamente dirvi che i vostri dolori, sono legati ad un aspetto puramente emotivo, prima di fare qualsiasi cosa, rivolgetevi sempre ad un professionista.

Dunque, secondo alcuni studiosi di psicologia, a seconda della parte del corpo che ci fa più male, abbiamo una carenza di emozioni e vi elencheremo alcune di queste.

NON PERDERTI  Angioma Rubino: Cause e Trattamento di Quei Puntini Rossi che ci Fanno Preoccupare

I dolori e gli stati emotivi in molti casi sono collegati tra loro

Ad esempio: se avete dolore alla testa, ciò indica che siete soggetti molto chiusi e che difficilmente esternate le vostre emozioni e in particolare la vostra rabbia, ma soprattutto siete molto stressati.

Insomma, il corpo vuole consigliarvi di rilassarvi e prendervi un po’ di tempo per voi stessi.

Se avete dolore al collo, ciò indica, una mancanza di perdono, sia verso sé stessi, che verso gli altri, imparate prima di tutto a perdonare voi stessi, poi, se riuscite, anche gli altri.

Se avvertite dolore ai polpacci, probabilmente, state attraversando un periodo turbolento nella vostra coppia, cercate di trovare un accordo.

Se vi dovessero far male le caviglie, ciò dovrebbe indicare che, avete bisogno di tempo per voi stessi, per riflettere e per capire ciò che più avete bisogno nella vostra vita.

Se invece dovesse farvi male la schiena, concentratevi su quale parte della schiena vi crea disturbo. Infatti, se avvertite dolore alla parte alta della schiena, ciò significa che avete una scarsa autostima.

NON PERDERTI  La terapia a protoni che sconfigge il tumore arriva anche a Roma

Se invece, avvertite dolore alla parte bassa della vostra schiena, significa che, avete dei grandi problemi finanziari, tanto da non riuscire a dormire bene la notte.

Se avvertite dei leggeri dolori ai gomiti, ciò indica che siete poco tolleranti, sia verso voi stessi, che verso il prossimo.

Il dolore ai fianchi invece, generalmente si presenta ai soggetti che tendono a vivere una routine stancante o che comunque, non li soddisfa pienamente, se questo è il vostro problema, prendete coraggio e rivoluzionate la vostra vita.

Se avvertite dolore ai piedi, invece, probabilmente, affrontate la vita con un tono piuttosto negativo.

Se vi fanno male le spalle, vuol dire che siete delle persone, che affrontano la vita troppo di petto, quasi non considerando la vostra salute, insomma, come se portaste il “mondo sulle spalle”.

Se invece, avvertite dei dolori alle mani, ciò significa che avete problemi ad instaurare delle relazioni, ma principalmente, avete dei problemi nella comunicazione. Dovete cercare di liberarvi dalle catene dell’imbarazzo e vivere in maniera più leggera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *