Coronavirus: Bill Gates aveva previsto tutto 5 anni prima

Spesso, accadono cose inspiegabili anche per la stessa scienza, gli eventi che stanno colpendo il mondo, in questi giorni, sono di una portata più grande di noi.

Infatti, come si è potuto verificare, nessuno stato era preparato ad in emergenza del genere, ne un grande paese come la Cina, ne gli Stati Uniti d’America, altro grande paese, ricco di conoscenze in ambito medico.

Eppure, ora siamo al collasso totale, ci troviamo a dover prendere misure drastiche, quali le quarantene forzate, senza di esse forse, non ci sarebbe alcuna speranza.

Coronavirus: Bill Gates aveva previsto

Ma tutto questo, lo aveva forse previsto già una persona, parliamo di Bill Gates, il fondatore di Microsoft, un imprenditore brillante, ma prima di questo, una grande persona dalle idee forti.

Infatti, durante una conferenza nel 2015, Gates aveva fatto la sua previsione. Aveva infatti dichiarato che a distruggere il mondo, non sarebbe stata una guerra, come la presunta terza guerra mondiale, ma una pandemia.

NON PERDERTI  È italiano l'uomo che ha brevettato le ferrovie del futuro. Sono realizzate con pneumatici riciclati e generano energia

Infatti, Gates sosteneva, che da quando era piccolo, si viveva un’atmosfera di terrore verso le guerre, ed è proprio per questo che la sua generazione, ha investito patrimoni nel settore bellico.

In questo modo però, hanno trascurato il settore medico, quello più importante, in qualsiasi caso, infatti il sistema sanitario, come abbiamo potuto vedere non era affatto preparato.

L’emergenza che viviamo oggi, somiglia in qualche modo all’emergenza Ebola, che di fatto nessuno ha saputo gestire.
Gates dice, non era il sistema ad essere poco preparato o scarso, ma vi era una vera e propria assenza del sistema.

Non possiamo prendercela con medici e infermieri, loro compiono solo il loro lavoro.
Piuttosto, chiediamoci perché non vengono investiti, soldi necessari, nella sanità ?

Insomma, Gates lo aveva previsto in qualche modo, sapeva che a preoccupare lui e gran parte del mondo, non era una guerra , per quella siamo preparati, ma una pandemia di questa portata.

Dunque per lui, il nostro nemico, colui che ci potrebbe annientare, è un batterio, non una bomba nucleare.

NON PERDERTI  Il padrone resta vittima del Covid 19 e lui continua ad aspettarlo all'entrata dell'ospedale, la storia che ha commosso il mondo

Ancora una volta Bill Gates come nella sua strepitosa carriera lavorativa, ci ha visto lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *