È lei la bambina più bella del mondo

I bambini sono tutti bellissimi e questo è sicuramente un dato di fatto. Ma ce ne sono alcuni che per loro fortuna, nascono e crescono con dei tratti che li rendono belli anche in periodi della crescita particolari.

E’ il caso di una bambina nigeriana, che dopo uno scatto fotografico pubblicato su facebook e diventato solo successivamente virale, è stata eletta da tutti gli utenti del social la più bella del mondo.

È lei la bambina più bella del mondo

Questa bambina presenta dei tratti tipici africani. Ma è bella non solo per le caratteristiche principali, quali il suo colore, i capelli e le labbra.

Per molti utenti questa bambina è una vera e propria bambola; per altri invece, è un angelo. Il suo sguardo profondo trasmette serenità, quasi come un quadro. In effetti, sembra esser stata dipinta dalla fotografa Mofe Bamuyiwa, molto famosa che ha preferito non far sorridere la bambina perché sostiene che avrebbe perso tutta la sua naturalità e spontaneità.

NON PERDERTI  Il potere delle candele: ecco qual è il loro significato

Ora la bambina è entrata a far parte del fashion system, un mondo davvero complesso. Insieme a lei ne hanno preso parte anche le sue sorelline molto simili a lei.

E’ diventata famosa in pochissimo tempo e attualmente è una modella. Il suo stipendio è di gran lunga più alto di altre modelle famose.

La bambina di cui stiamo parlando si chiama Jare Ijalana ed ha solo 6 anni. Nel giro di un anno, da quando è stata pubblicata la sua prima fotografia, è riuscita a scalare le vette della moda. Anche le sue sorelle, Jomi e Joba, rispettivamente di 7 e 10 anni, cercano di raggiungere il suo successo; questo però è piuttosto difficile, dato che è lei ad essere stata incoronata la più bella del mondo.

Hanno un profilo su instagram che conta all’incirca 129.000 follower, un numero importante per una bambina di soli 6 anni. Intanto però, si ritrova con un bel numero di veri fan che apprezzano il suo aspetto ma soprattutto il suo coraggio di mettersi alla prova alla sua giovane età.