Coronavirus: Armani contribuisce alla sanità pubblica, un grande gesto

L’Italia, sta lottando con le unghie e con i denti, per sconfiggere un nemico comune a tutti noi, a tutto il mondo, il covid-19, un virus che non ci ha lasciato tregua.

E’ impossibile quasi da definire il disagio sanitario ed economico che ci ha causato, ma gli Italiani, stanno rispondendo bene, forse è la volta buona, che gli Italiani, mostrano la loro vera natura, magari scopriamo di essere dei guerrieri, uniti, insieme per portare il paese alla rinascita.

I cittadini, rispettano in pieno le regole, i medici e gli infermieri, lottano con tutto il loro corpo e la mente, affinché le persone affette da questo virus, guariscano il prima possibile, i ricercatori, lavorano notte e giorno, sperando di trovare una cura e il governo, non smette nemmeno per un attimo di pensare a cosa avrà bisogno il popolo dopo questo terribile evento.

Poi, c’è un’altra parte del nostro paese, che si sta dimostrando, più che mai in questa occasione, di essere generosa e solidale con tutti noi, parliamo dell’industria tessile.

NON PERDERTI  Coronavirus: tutti i provvedimenti per i lavoratori

Armani contribuisce alla sanità pubblica contro il Covid19 con un grande gesto

Qualche giorno fa, pubblicammo un articolo che riguardava il contributo di Calzedonia per la società, insomma avevano deciso di fabbricare delle mascherine da poter distribuire per tutta la nazione, ma soprattutto per i medici e gli infermieri a stretto contatto con le persone contagiate.

A questa lista, oggi si aggiunge Armani, un noto brand Italiano, di fama mondiale, grazie al contributo di Armani, verranno prodotti centinaia di migliaia camici monouso per i nostri angeli senza ali: medici e infermieri.

Giorgio Armani, precedentemente, aveva già ampiamente contribuito al supporto della sanità in questa emergenza, donando circa due milioni di euro, agli ospedali con più pazienti malati da corona virus.

Oggi però, la situazione non è soltanto cambiata, è decisamente migliorata, grazie all’ingente aiuto di Armani, è stato possibile costruire degli ospedali momentanei e acquistare ventilatori polmonari per gli ammalati attuali e quelli futuri.

Ma si potrà anche dire, che grazie ad Armani, i nostri medici e infermieri che lavorano instancabilmente notte e giorno, potranno usufruire di camici da non dover lavare e rischiare di infettarsi, ma da gettare via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *