Coronavirus: babysitter volontarie per le famiglie dei medici

In questo caos mondiale, ne stiamo tutti pagando le conseguenze, sia economicamente che psicologicamente. Ma le vere vittime, di questa catastrofe, sono gli infermieri e i medici che lottano in prima linea da più di un mese, senza poter stare accanto ai propri familiari, vivendo costantemente il rischio di potersi ammalare, non solo di corona virus, ma anche di altre malattie.

Coronavirus: babysitter volontarie per le famiglie dei medici

Il nostro presidente del consiglio Conte, li ha definiti degli eroi in camice, ed ha ragione, loro sacrificano la loro vita, anche quella privata, per lottare al nostro fianco.

I medici e gli infermieri, sono anche loro genitori a loro volta, anche loro hanno l’esigenza di proteggere i loro figli, esattamente come noi.

Ma a differenza nostra, loro non possono restare a casa, ma devono prestare servizio ed è proprio per questo motivo che nasce: Yoopies.

Yoopies è un movimento di volontari “baby sitter”, offrono un servizio totalmente gratuito, proprio per i genitori che svolgono questo mestiere e non possono restare a casa con i propri figli.

NON PERDERTI  Oroscopo 2020: le previsioni segno per segno per l'anno che sta per arrivare

I volontari di quest’associazione, sono tutti professionisti, laureati in scienze dell’educazione e che da anni , lavorano in questo ambiente, come ad esempio: nelle scuole e negli asili.

Basta rivolgersi al sito di Yoopies e cliccare nell’area dedicata al Covid-19 e loro, prontamente ti organizzeranno un incontro con un volontario per stabilire un accordo.

Tutt’ora si cercano volontari, per cui, se siete in possesso di requisiti come: laurea in scienze dell’educazione o lavoro presso scuole e asili / asili nido o siete iscritti alla facoltà di scienze dell’educazione, potete candidarvi per dare una mano, anche voi a questi angeli in corsia.

Un’idea davvero importante, che può finalmente, ripagare i nostri medici e infermieri, di tutto il lavoro che stanno svolgendo in questi mesi per noi.

Basta davvero poco per aiutarci gli uni con gli altri e questa è una grande occasione, quindi candidatevi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *