Aceto l’Ingrediente Che Ti Fa Bella. Ecco 4 Modi Per Usarlo

L’ Aceto è un prodotto salutare per il nostro organismo e sempre presente sulle nostre tavole. Sia bianco che nero è utilizzato in cucina per aromatizzare insalate e piatti di carne e di pesce. Conosciamo davvero l’aceto, al punto di apprezzarne le sue qualità benefiche?

In quest’articolo vi sveleremo come utilizzarlo per la cura della nostra bellezza. Ricco di proprietà straordinarie, l’aceto è un ottimo sostituto a creme di bellezza costose e spesso ricche di sostanze dannose alla salute. Considerando l’uso che ne dobbiamo fare, è bene al momento dell’acquisto scegliere un prodotto derivante da agricoltura biologica.

Aceto alleato di bellezza

E’ un antinfiammatorio naturale e depura l’organismo ed è per questo che dobbiamo apprezzarlo e tenerne a casa una bottiglia appositamente per la cura del nostro organismo. In questo articolo, scoprirete gli usi che potete fare con l’aceto.

Ecco quattro modi per utilizzare l’ aceto come prodotto di bellezza.

1. Schiarisce la pelle

Contiene gli acidi della frutta che sulla nostra pelle agiscono da schiarente. Applicatelo sui punti della pelle dove ci sono macchie del tempo. Utilizzate un batuffolo di cotone e imbevetelo con un po’ d’aceto. Tamponate le macchie sulle mani, sul viso e anche sulle gambe. Lasciate agire 30 minuti circa. Risciacquate e ripetete il trattamento 3 volte la settimana.

NON PERDERTI  Con Questa Crema Color Oro Dimostrerai 10 anni di meno e le Occhiaie saranno Impercettibili

2. Bilancia il PH

La sua caratteristica acida riesce a bilanciare il PH della pelle grassa con brufoli e punti neri. Diluendo un tappo di aceto in un bicchiere d’acqua, possiamo utilizzarlo come tonico per rimuovere sebo e impurità della pelle. E’ un ottimo sostituto di latte detergente e tonico molto spesso contenenti sostanze aggressive che alterano il normale PH della pelle. Specie quella dei giovani è molto delicata. Prova la maschera di bicarbonato e aceto: vedrai che risultati!

3. Bellezza per i capelli

Anche i capelli possono beneficiare delle sue proprietà. Possiamo utilizzare l’ aceto come schiarente, con l’arrivo della bella stagione. Mescolatene due tazze con un cucchiaio di miele.

Applicatelo su tutta la lunghezza dei capelli e lasciate in posa per tutta la notte. I capelli devono essere avvolti nella carta di alluminio per dei risultati immediati. Al mattino, risciacquate abbondantemente. Ripetete l’applicazione saltuariamente per non seccare troppo i capelli.

4. Rende lucidi i capelli

Un rimedio antico vede il suo utilizzo sui capelli per renderli lucidi. Dopo ogni shampoo, risciacquate i capelli con un litro d’acqua a cui avete aggiunto 2 cucchiai di aceto. Tamponate i capelli con una tovaglia asciutta e asciugateli con il phon a una temperatura moderata.

NON PERDERTI  Sale di Epsom sui capelli: il risultato è sbalorditivo

L’acidità dell’aceto fa si che le squame del capello si chiudano e la luce venga riflessa.

Insomma, al momento dell’acquisto, ricordate di prenderne una scorta come rimedio di bellezza.

Francesca Varriale