Il ministero della Salute lancia l’allarme e ritira questo zucchero “non consumatelo e riportatelo al punto vendita”

Sono anni, che si sente parlare di scandali riguardanti l’alimentazione e i prodotti con la quale quest’ultimi vengono preparati. In particolare, è capitato negli ultimi 10 anni, di scoprire dei prodotti in qualche modo contaminati con altri prodotti altamente nocivi per l’essere umano e che non rispettavano le normative europee.

Questo ad esempio, è accaduto con l’acqua, la mozzarella, la carne e tanto altro, che onestamente sconvolge tutti noi. Il ministero della salute è spesso intervenuto per sequestrare migliaia di prodotti.

Il ministero della Salute lancia l’allarme e ritira questo zucchero “non consumatelo e riportatelo al punto vendita.

Alcuni di questi, sono stati semplicemente ritirati dal mercato, altri invece, hanno subito un lungo processo ai danni degli imprenditori senza scrupoli che per soldi ci avvelenavano.

Questa volta, è il turno dello zucchero, un nuovo scandalo arriva sulle tavole delle nostre famiglie. Un prodotto che viene utilizzato davvero per qualsiasi cosa.

Lo zucchero in casa, non manca davvero mai, spesso cerchiamo anche di risparmiare su questo prodotto. Nessuno mai poteva immaginare che anche quest’ultimo causasse dei problemi.

NON PERDERTI  Insalata dimagrante che depura l’organismo, fa espellere liquidi e brucia il grasso

Lo zucchero di cui stiamo parlando, è quello marchiato Sudzuccheri. Questo prodotto infatti, è stato segnalato proprio dal portale ufficiale che prende il nome di dicastero. Il motivo sarebbe un alto rischio di migrazione dei materiali destinati ad entrare a contatto con i nostri alimenti.

Insomma, per spiegarvela in maniera più semplice, al loro interno, ci sarebbero dei corpi estranei che non riguardano assolutamente lo zucchero. Il motivo sarebbe dovuto alla rottura di un loro silo di stoccaggio.

Questo prodotto, lo troviamo in particolare all’Esselunga. Un supermercato che ultimamente è finito spesso sotto i riflettori per qualche prodotto che violava norme della Comunità Europea.

Ovviamente, è stato ritirato dal mercato, secondo il Ministero della Salute, non è assolutamente possibile consumare questo prodotto finché non si scoprono le ragioni per cui fosse contaminato.

( Link di richiamo prodotto Ministero della Salute)

Sicuramente molti di voi, acquistavano questo zucchero perché il suo prezzo era vantaggioso rispetto alla concorrenza, però ancora più importante è la nostra salute e la sicurezza.