Preghiera: 5 cose che accadono quando adoriamo il Santissimo

Al giorno d’oggi passiamo molto tempo a scoprire come arricchirci esteriormente. I nostri pensieri sono rivolti a guadagnare, lavorare e soddisfare i nostri bisogni materiali, senza però, curarci di arricchire il nostro animo. Questo perché la società di oggi è molto frenetica e gira intorno al denaro. E la preghiera?

Preghiera e adorazione

Il tempo passato ad alimentare in maniera positiva il nostro animo non è altro che un modo per espanderci e farci sentire meglio con noi stessi e con gli altri. Spesso questo può essere considerato uno spreco di tempo; in realtà è una delle cose che più potrebbe aiutarci a trovare la nostra serenità interiore.

La religione è uno dei mezzi che può permetterci di sviluppare il nostro animo, purificarci ma soprattutto renderci liberi dalla schiavitù materiale. Infatti al giorno d’oggi tutto sembra ruotare intorno agli oggetti e all’accumulo.

Ecco cosa accade quando passiamo la nostra vita ad adorare il Signore.

Adorare e pregare Dio: gli effetti

1. Si può sviluppare una sensazione di ammirazione e meraviglia. Quando frequentiamo la Chiesa, ci rendiamo conto che il silenzio religioso, la preghiera, l’odore di incenso che regna, ci può portare in una dimensione alternativa. Qui possiamo renderci conto che apparteniamo effettivamente a Gesù.

NON PERDERTI  Chi ha un animale domestico in casa è una persona migliore, lo dice la scienza

2. Si può sperimentare la pace in altre aree della tua vita. Quando passiamo del tempo ad adorare il Santissimo possiamo possiamo sviluppare una pace interiore mai sperimentata prima. Questo perché ignoriamo in un certo senso tutto ciò che è negativo e nocivo, così da renderci liberi da ogni peccato e sensazione di schiavitù.

3. Si inizia a guardare più fuori se stessi. Ci rendiamo conto che noi siamo importanti, ma anche il prossimo lo è, sia come vita umana, sia come persona. Non si può immaginare quanto sia importante curare anche gli altri, aiutare gli altri, rendersi disponibili nei confronti di questi ultimi.

4. Spesso può sembrare incredibilmente pesante. Ci sono dei momenti, nella fede, che portano quest’ultima a vacillare. Potrebbe sembrarci tutto inutile ma soprattutto quasi un obbligo. In realtà, è più che naturale che la fede possa diventare un peso; l’importante è non arrendersi.

5. Si scopre l’importanza dell’adorazione. Passare del tempo con Dio è importante; ci rende non solo migliori ai nostri occhi, ma soprattutto ci dona pace e serenità. Cosa che non accade quando siamo presi dal “dio danaro”.

NON PERDERTI  Prima ci sono i miei figli, il resto del mondo può aspettare

Durante questo percorso di preghiera e adorazione, ci renderemo conto di quanto siamo fortunati e non daremo mai più nulla per scontato. Infatti, qualsiasi cosa ci accada verrà vista come dono di Dio. Anche nelle avversità, se il Signore ci ha incaricato di una sfida, in realtà è perché ci ritiene capaci di superarla.