Perdere una Taglia in Una Settimana con la Dieta dell’Anguria

L’arrivo della stagione estiva è davvero traumatico per chi, nei mesi precedenti, non ha pensato di mettersi a dieta o di iscriversi in palestra per la tanto temuta prova costume, che parliamoci chiaro, ci rende insicuri sulle spiagge.

C’è una nuova dieta, sviluppata da dei nutrizionisti e dei dietologi che ultimamente sta spopolando ovunque.

E’ semplicemente una dieta basata su un frutto buonissimo e specifico dell’estate. Il frutto è l’anguria. Potrete perdere una taglia in una settimana.

L’anguria è ricca di liquidi e fresca e priva di qualsiasi tipo di calorie. Ma ovviamente, in questa dieta, non vi consiglieremo di mangiare soltanto questo frutto. Anche se l’idea forse non vi dispiace, ma semplicemente, richiederà di mangiare in particolar modo l’anguria accompagna da altri cibi molto dietetici e salutari.

La dieta durerà circa una settimana, e aiuterà incredibilmente a perdere peso anche se non totalmente.
S, ma sicuramente aiuterà a rendervi più sicuri di voi sulla spiaggia. La dieta si svolgerà così:

NON PERDERTI  L’Acido Retinoico e Melatonina nella Cura del Cancro. La Rivincita Di Bella

Perdere Una Taglia In Una Settimana Con La Dieta Dell’Anguria.

Iniziamo da una colazione abbondante che è il pasto più importante della giornata,. Cominciamo con una tazza di latte parzialmente scremato, accompagnato da biscotti integrali o fette biscottate integrali. Non superando la dose di circa 5 biscotti o 3 fette biscottate integrali. Integrando un frullato di anguria fresco, non freddo, semplicemente tenuto a temperatura ambiente.

Lo spuntino, si svolgerà in questo modo: dello yogurt magro, con dei cereali totalmente integrali senza confetture come cioccolata o altro, oppure un frutto a scelta accompagnato da una fetta biscottata con della confettura di marmellata.

Il pranzo invece ci lascia la libertà di mangiare dei carboidrati. Circa 50 grammi di pasta integrale condita senza olio e pochissimo sale (che come sappiamo aumenta la ritenzione idrica). Accompagnati solo con un contorno (preferibilmente verdure bollite, qualsiasi a vostra scelta).

Come spuntino pomeridiano, una fetta d’anguria semplicemente, accompagnata da un bicchiere d’acqua senza nient’altro.

A cena invece, semplicemente un secondo a scelta tra carne bianca e pesce, possibilmente evitando le fritture e accompagnati da un insalata.