Perché ora tanto dolore? Ti stai partorendo da sola

Hai presente quel dolore nell’anima, quello pesante, quanto un macigno, che solo al pensiero di respirare ti fa male?
Quel dolore, così forte, che per anni ti ha impedito di guardare la vita con gioia e serenità, quel peso che ogni giorno ti fa dubitare delle tue forze e di tutte le tue capacità.

Perché ora tanto dolore? Ti stai partorendo da sola

Questo peso in alcuni casi si chiama depressione, in altri, non ha assolutamente nome, è un killer silenzioso, non uccide fisicamente, ma uccide la nostra anima, ci porta a pensare di essere fuori luogo, non adatti a certe circostanze, ci porta a pensare che la vita sia questa e che dobbiamo piegarci a lui per sopravvivere.

Sappiamo perfettamente che non è così, siamo coscienti di tutto, anche del fatto che ci sono persone che sono riuscite a superarlo, quindi cerchiamo anche di prendere spunto da queste cose, il problema è che ogni volta, che sembra sia arrivata la fine delle sofferenze, ritorna, più pesante e grave di prima.

NON PERDERTI  Ti stanno taggando su Instagram per la vincita di uno smartphone? È una truffa

Trascinandoci in un baratro, questo dolore è peggio di qualsiasi altra malattia, perché non vi è diagnosi certa, non vi è medico che possa curarlo, se non noi stessi.

Questo dolore che ti porti dietro però, ha una vera spiegazione, se questo dolore ha scelto di vivere in te, c’è una motivazione, forse perché tu sei in grado di combatterlo, perché se avesse deciso di vivere in un’altra persona, probabilmente, quella non sarebbe stata in grado di conviverci.

Se stai attraversando di nuovo questo periodo, è solo per una motivazione, stai per diventare genitore di te stesso, stai per partorirti, sei pronto a vivere una nuova sfida, a sentirti più vivo che mai, a cominciare da zero.

Tu sei pronto, sei nato pronto, sei forte, sei in grado di abbatterlo, sei più di quello che questo dolore ti lascia pensare, il tunnel è alla fine, se sei arrivato a questo punto, sai che è finita.

NON PERDERTI  Mettere una saponetta tra Materasso e Lenzuola; un idea geniale.. Ecco il perché

La luce c’è, bisogna soltanto accelerare un po’ per vedere la fine, finalmente potrai prenderti cura di te stesso, del tuo corpo, della tua anima e della tua mente, senza freni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *