Infermiera crea delle parrucche da principessa per aiutare e rallegrare i bambini malati di cancro

Il cancro è il male del secolo. Lo sappiamo tutti, e ormai sempre più scienziati e ricercatori si occupano di trovare cure sempre più rapide e meno dolorose per i pazienti. Purtroppo questo male, non risparmia nessuno e colpisce anche i bambini.

Gli esseri più indifesi, che a volte soffrono proprio perché vedono il loro corpo cambiare rispetto agli altri bambini, senza ottenere una risposta sensata.

Proprio per ovviare a questo ci sono sempre più persone che si occupano di aiutare psicologicamente i bambini ad accettare e a rendere meno doloroso la battaglia che stanno affrontando.

Parrucche per bambini malati di cancro. La bellissima iniziativa di un’infermiera

Esattamente come ha fatto l’infermiera Holly Christensen, che ha creato un iniziativa per aiutare le bambine e i bambini affetti da cancro a migliorare la loro vita, regalandogli un sorriso.

Questa infermiera ha infatti pensato, di donare ai piccoli pazienti delle parrucche ispirate alle principesse della Disney, per dimostrargli che nonostante la loro condizione, loro sono e restano delle bellissime “principesse guerriere”.

NON PERDERTI  Coronavirus: babysitter volontarie per le famiglie dei medici

L’iniziativa ha avuto molto successo, spopolato successivamente in altre parti del mondo, diventando un must degli ospedali oncologici pediatrici.

L’associazione no-profit che realizza queste bellissime parrucche si chiama: Magic Yarn Project, ci sono una serie di volontari che si occupano di creare con dei fili di lana, delle parrucche ispirate alle principesse Disney, come ad esempio: Elsa, Ariel e Cenerentola.

Il tutto, ci racconta l’infermiera Holly Christensen, è iniziato quando ha scoperto che questo male aveva colpito la figlia di un suo carissimo amico e per farle un bel regalo le portò una parrucca come questa.

Poi, si è adoperata per fare in modo che ogni bambina e bambino, del mondo, avesse lo stesso vantaggio, quello di sentirsi principe e principessa durante la convalescenza e le cure.

Noi di “Non Solo Donna” facciamo un elogio particolare a queste persone che si occupano di alleviare il dolore dei bambini e farli sorridere. Questa bellissima iniziativa merita un bella condivisione, in modo che altre persone leggendo possano avere altre magnifiche idee come questa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *