Nuovo codice stradale. Multe di 1697 euro e sospensione patente per chi guida con il cellulare

Noi italiani abbiamo una pessima abitudine che purtroppo con fatica difficilmente riusciamo a superare. Stiamo parlando dell’abitudine di guida con il cellulare.

Non è detto che chi utilizza il cellulare in macchina si stia distraendo dalla guida. Spesso il telefono lo si utilizza involontariamente mentre siamo fermi al semaforo o nel traffico, guardiamo Facebook, Instagram ,le notizie del giorno oppure rispondiamo ai Whatsapp; questo vizio però porta delle gravi conseguenze che spesso coinvolgono terze parti.

Guida con il cellulare. Tolleranza zero, multe salatissime per i trasgressori

Ogni anno, aumentano sempre di più vittime della strada coinvolte in incidenti stradali causati da autisti che si erano distratti guardando il proprio cellulare.

Questa situazione oltre che essere totalmente incosciente è anche una situazione che va combattuta nell’immediato, purtroppo nonostante il nostro ordinamento preveda delle multe molto salate per chi si lascia distrarre dal proprio cellulare alla guida, la situazione non sembra migliorare.

Per cui l’attuale governo, precisamente: membri del partito movimento cinque stelle e Italia viva, hanno previsto che il modo migliore per combattere questa situazione è aumentare le multe..

NON PERDERTI  Sindrome aerotossica, grazie alle Iene sono venute fuori verità sconcertanti

Da oggi, chiunque sarà fermato al volante distratto dal proprio cellulare, sia che si trovi fermo al semaforo, nel traffico o alla guida, ancora più grave, avrà una multa da 422 a 1697 euro.

Quindi, abbiamo una modifica radicale, considerando che la sanzione più recente per chi avrebbe violato la legge guidando distratto dal proprio telefono, sarebbe stata dai 161 a 647 euro. Da oggi invece, il minimo sarà di 422 euro e il massimo, come abbiamo già anticipato, di 1697 euro.

Dunque, se avete questa pessima abitudine, sappiate che da oggi, le multe saranno davvero salate e sarà difficile riuscire a scamparla, sicuramente i controlli aumenteranno a dismisura, questo anche per far capire alle persone, la gravità del gesto che compiono ogni giorno.

In città gli incidenti che coinvolgono le vittime di autisti distratti dal telefono, sono aumentate di circa il 45% rispetto al 2018, dunque, mentre la situazione sembrava migliorare con l’applicazione di una sanzione, in realtà è decisamente peggiorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *