Ecco cosa succede a non effettuare un cambio della biancheria intima

La pulizia e l’igiene personale, è davvero importante, per sé stessi, in primo luogo per evitare che determinati batteri rovinino la nostra salute, ma è importante anche per gli altri, che potrebbero sentire degli strani odori.

E’ stata condotta, una ricerca particolare, da un noto marchio di biancheria intima nel mondo, ed è bene che voi sappiate, che questa ricerca ci ha lasciato un po’ sbalorditi.

Parliamo questa volta di igiene intima, dopo aver letto questo articolo, sicuramente resterete increduli alle nostre parole, ma vi possiamo assicurare che è tutto vero.

E’ stata dunque, condotta questa ricerca, su quante volte alla settimana, le persone, cambiano la propria biancheria intima.

I risultati sono stati particolarmente sconvolgenti, infatti, circa il 45% degli intervistati, ha dichiarato apertamente, di cambiare la propria biancheria intima soltanto dopo tre giorni.

A cosa si va incontro se non viene cambiata, giornalmente, la biancheria?

E se pensate che non ci sia nulla di più grave, non sapere cos’altro vi aspetta, perché c’è un’altra fetta di popolazione, che ha dichiarato cose ben più allarmanti.

NON PERDERTI  L'universo restituisce tutto ciò che ci viene tolto ingiustamente

Infatti, circa il 14% degli intervistati, invece, hanno ammesso, di cambiare la propria biancheria intima, soltanto dopo una settimana di utilizzo.

E’ bene che sappiate, che ognuno è libero di fare ciò che vuole, ma cambiando la biancheria intima, così poche volte, si va incontro a spiacevoli situazioni salutari.

E’ opportuno che la biancheria intima venga cambiata ogni giorno, anche se c’è, qualche medico, che consiglia assolutamente di dormire senza biancheria.

Questo perché, i batteri si depositano sopra la biancheria e durante la giornata si moltiplicano, dunque è sconsigliato stare a contatto con questi batteri per lungo tempo. Ma a cosa si va incontro se non viene cambiata, giornalmente, la biancheria?

Tra le tante infezioni, ricordiamo sicuramente le infezioni alle vie urinarie, tra cui cistite, ma non è la sola, c’è anche un’alta probabilità di sviluppare la candida. In più sicuramente il nostro apparato, rimane in contatto con il batterio escherichia coli, responsabile della cistite ma non solo.

NON PERDERTI  Le donne più intelligenti sono quelle che amano concedersi un bicchiere di vino, ce lo conferma la scienza

In più si può contrarre la polmonite e infezioni del sangue varie, per cui, se non cambiate la biancheria intima ogni giorno e non lavate la vostra biancheria a più di 40° in lavatrice, andrete in contro a questi rischi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *