Mia madre mi ha insegnato tutto. Tranne come vivere senza di lei

Il 12 maggio si festeggia la festa della mamma, una delle feste più belle al mondo, la mamma è sempre la mamma. Essa è, e resterà la persona più importante nella vita di ogni individuo. In occasione della sua festa mi rifarò ad una bellissima poesia di Salvatore Di Giacomo che ci spiega in modo semplice cosa sia una madre.

Chi ha la mamma è ricco e non lo sa, averla è un gran bene e spesso non lo si apprezza forse perché lo si da per scontato.

Mia madre mi ha insegnato tutto. Tranne come vivere senza di lei.

L’amore di una mamma è paragonabile al mare, non finisce mai. Anche l’uomo più triste e cattivo è ancora buono se ama sua madre.

La mamma ti dà tutto e non vuole nulla in cambio, si sacrifica mettendo i suoi sogni, la sua felicità da parte perché ciò che le interessa è la felicità dei propri figli.

NON PERDERTI  Le cose che tua madre non ti dirà mai e che ti faranno piangere

Se una mamma vede il proprio figli piangere, senza nemmeno chiedere perché, ti abbraccia forte e piange con te.

Bisogna amare, rispettare, coccolare la propria mamma, darle le attenzioni che merita, perché un giorno andrà via come tutti, e solo allora si capirà il ruolo fondamentale che ha avuto nella nostra vita. La mamma è quella persona che ci insegna tutto, meno una cosa, come vivere senza di lei.

Abbiate cura delle vostre mamme, ci sono persone che non hanno più questa fortuna e darebbero qualunque cosa per averla accanto. Non costa nulla recarsi a farle visita, portare i nipotini o semplicemente farle una telefonata, portarle qualche volta dei fiori, o un qualcosa che le piace, anche se il regalo più bello che lei possa ricevere sarà solo la nostra presenza, il saperci sereni, felici.

Saprà che ha fatto un buon lavoro e questa è l’unica vera ricompensa che possa mai ambire di ricevere.

Chi non ha più la fortuna di averla accanto, dovrebbe farle visita al cimitero di tanto in tanto o fare semplicemente una preghiera per lei, in fondo le mamme non ci lasciano mai, nemmeno quando volano in cielo, resteranno sempre nel nostro cuore