ACQUA IN BOTTIGLIA: 2 MARCHE DIVERSE, STESSA FONTE MA COSTI DIVERSI…PERCHE’?

L’industria alimentare, sono tanti anni che ci propina delle situazioni davvero imbarazzanti, che in alcuni casi offendono la nostra intelligenza. Basti pensare al fatto che tutti i prodotti dei discount, in realtà, non sono prodotti di sottomarca e perciò scadenti, ma sono prodotti di sottomarca, ma con la stessa qualità del prodotto originale. Questo perché?

Perché noi, non paghiamo soltanto la materia prima e quindi la qualità, noi paghiamo anche il marchio, cosa davvero assurda.

ACQUA IN BOTTIGLIA: 2 MARCHE DIVERSE, STESSA FONTE MA COSTI DIVERSI…PERCHE’?

Solo pochi anni fa, si scoprì che il marchio della “sottomarca” di una famosa pasta Italiana, in realtà, era esattamente la stessa pasta del marchio originale. Questo perché, ovviamente, i discount, per permetterci di risparmiare, acquistano lotti di prodotto ad un prezzo nettamente inferiore e poi etichettano loro il prodotto. La stessa situazione però, si presenta con l’acqua. Qualche settimana fa, è stato scoperto che un marchio di un acqua abbastanza famosa e costosa, in realtà veniva dalla stessa fonte di un’altra.

NON PERDERTI  Infermiera crea delle parrucche da principessa per aiutare e rallegrare i bambini malati di cancro

Parliamo questa volta di un marchio meno famoso del primo e soprattutto molto meno costoso, questo è davvero assurdo, nonostante sia sottolineato sulle etichette che provengono dalla stessa fonte.

Stiamo parlando dell’acqua Sant’Anna e quella Eurospin Blues. Infatti è stato scoperto che: hanno le stesse caratteristiche chimiche, la stessa fonte e la stessa azienda si occupa di imbottigliarle.

Allora perché la prima costa circa l’80% in più della seconda? E’ esattamente lo stesso discorso che vi abbiamo fatto prima. Paghiamo di più perché nel prezzo è inserito anche il marchio. Ma questa situazione, non si presenta soltanto in queste due marche, ma tante altre aziende produttrici d’acqua, lavorano nella medesima condizione.

Dovete soltanto leggere dietro le etichette, dove troviamo non solo la fonte, ma anche le caratteristiche chimiche, e verrà sottolineato anche il nome dell’azienda che si occupa di imbottigliarle.

Se volete risparmiare dunque, basterà acquistare tranquillamente l’acqua dei discount, perché scoprirete presto che sono prelevate dalla stessa fonte di quelle originali.