Le zie sono delle seconde mamme, ma è sempre così?

La famiglia è la prima società con la quale s’interfaccia un bambino, insomma, sono le basi per la propria crescita e per la propria autostima e fiducia nel mondo esterno. Tra i tanti componenti della famiglia, siamo tutti d’accordo che i genitori sono essenziali, ma non vi sono soltanto queste due figure, vi sono anche i nonni e altri parenti quali zii e cugini.

La figura degli zii, in particolare quella delle zie, è davvero fondamentale nella crescita e nello sviluppo di un bambino. Una recente ricerca ha fatto emergere, che le zie, sono delle vere e proprie seconde mamme, un po’ come le nonne, le zie, cercano sempre di fare il possibile per i nipoti.

Le zie sono delle seconde mamme, ma è sempre così?

Un nipote, con la figura della zia, cresce in maniera più fiduciosa, perché sa sempre a chi rivolgersi quando avrà un problema e sa sempre, che ci sarà qualcuno che lo aspetterà e aiuterà.

Nella vita, la zia è un pezzo del puzzle davvero importante, non tutte le zie sanno comportarsi in questo modo, per cui vi daremo una serie di comportamenti, che se siete zie, non dovrete mai tenere con i vostri nipoti.

NON PERDERTI  Separati in casa, sempre più coppie fanno questa scelta, ma se vivi una condizione simile ti conviene leggere quanto segue

Prima di tutto, cercate di essere sempre gentili e mai troppo permissivi, perché è pur vero che gli zii viziano molto i nipoti, ma l’educazione, va impartita dai genitori. Non bisogna mai sminuire il bambino anche solo per gioco, potrebbe poi ricadere sul suo futuro e sulla sua autostima da adolescente, il che complicherebbe la sua crescita.

Le zie sono delle seconde mamme, ma è sempre così?

Nel caso in cui, foste zie con dei figli, non cercate mai di mettere a paragone i due, perché da una parte c’è vostro figlio, ma dall’altra c’è vostro nipote, ricordatelo sempre.

Ultima cosa, ma non per importanza, non sminuite mai la figura dei loro genitori o nonni dinnanzi al bambino, questo potrebbe causarvi non solo problemi in famiglia ma causerete, anche problemi a loro in futuro.

Dunque, le zie sono anche una figura terapeutica, un bambino, ha bisogno di avere contatto con la propria zia, per cui siate il più creative possibili e scatenatevi con loro, tornate bambine. Fine della conversazione in chat Digita un messaggio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *