I nonni che si prendono cura dei loro nipoti hanno la vita più lunga, lo spiega la scienza

Più o meno tutti, nella vita, arrivati ad una certa età, lasciano liberi i propri figli e desiderano il relax totale proprio perché si sono dedicati per tanto tempo all’educazione di questi ultimi.

Poco dopo però, accade una cosa, al quanto meravigliosa, come la nascita dei nipoti, qualcosa che segna nella vita. I nonni, spesso, tendono a dimenticare tutto ciò che si erano prefissati di fare con i propri figli, ovvero magari l’idea di educarli rigidamente.

Con i nipoti poi, si dimostrano totalmente comprensivi e entusiasti di viziarli e renderli il più felice possibile, forse proprio perché sanno che saranno i primi a lasciarli.

Ma un recente studio, ha permesso di far luce su un fattore davvero straordinario, che non tutti si aspettavano.

I nonni che si prendono cura dei loro nipoti hanno la vita più lunga, lo spiega la scienza.

Secondo questo studio, condotto da alcuni medici della Cleveland clinic, i nonni che si prendono cura dei propri nipoti, vivono più a lungo rispetto a chi non passa gran parte della sua vita con loro. Questo perché, i nonni che si dedicano ai nipoti, hanno più possibilità di passare momenti felici e spensierati, questo influisce nettamente sulla condizione fisica.

NON PERDERTI  Le emozioni negative influiscono sulla tua salute fisica. Ecco come

Infatti, è da sempre stato appurato da altri studi, che un soggetto se sottoposto a stress mentale, sviluppa più velocemente delle patologie cardiache che rendono la vita più difficile. I nonni dunque, che curano la vita dei propri nipoti, hanno in un certo senso una seconda possibilità, ovvero quella di vivere la vita un po’ come se tornassero anche loro ad essere dei bambini.

Insomma iniziano a sperimentare, nuovamente, sensazioni che magari in passato avevano dimenticato, come la fantasia e la spensieratezza. Importantissime per la vita di ognuno di noi, infatti, anche un altro studio, ha messo in luce il fatto che, le persone che lavorano ed hanno una professione che gli consente di stare a contatto con i bambini vivono meglio.

Proprio perché a loro volta, tornano ad essere bambini e come abbiamo detto prima si riscoprono di nuovo capaci di fare cose che prima avevano totalmente dimenticato.