Fibromialgia: Il Dolore Silenzioso e Invisibile

Vi sono dei disturbi che in qualche modo, dalla società non vengono riconosciuti in alcun modo. Tra i tanti, troviamo una che è stata scoperta e accettata soltanto qualche anno fa. Parliamo della Fibromialgia, una patologia inspiegabile per alcuni, silenziosa e allo stesso tempo incredibilmente sofferente per chi l’affronta.

E’ considerata quasi la malattia dell’anima. Questo perché provoca dei dolori fisici inspiegabili che non riescono ad emergere attraverso le analisi o qualsiasi altro accertamento medico.

Fibromialgia: Il Dolore Silenzioso e Invisibile.

La fibromialgia rende schiavi i pazienti che ne soffrono, tra i tanti, troviamo anche Lady Gaga che solo da poco ha deciso di parlarne apertamente con il proprio pubblico.

E’ una condizione snervante, chi ne soffre si ritrova davvero da un giorno all’altro a non riuscire più a praticare cose che per gli altri sono semplici azioni. Ma cosa comporta in maniera pratica la fibromialgia? Tra i tanti sintomi troviamo: dolori di pancia, per cui irritazione del colon, mal di testa, talvolta emicrania.

NON PERDERTI  Ecco perché a stomaco vuoto non devi mai fare queste 9 cose

Poi, stress acuto, disturbi del sonno, quindi difficoltà ad approcciare con quest’ultimo, problemi di concentrazione e talvolta di memoria, depressione.

Molte persone non sanno di averla

In più si aggiunge, in rari casi, anche una stanchezza immotivata e dolori persistenti per tutto il corpo, senza una ragione plausibile. In particolare, dopo una ricerca condotta da alcuni medici, ne soffrono molte donne, il numero di persone che ne sono affette sono davvero tante.

E da questa ricerca condotta, l’80% sono donne, questo non vuol dire che colpisce soltanto le donne, perché anche se in numero considerevolmente più basso, colpisce anche gli uomini. Non vi è un’età specifica, per cui, anche un bambino potrebbe soffrirne, anche se più difficilmente riuscirà ad esternare questa condizione.

Non vi sono cure, per il momento, anche se la ricerca sta davvero sviluppando molte teorie, ovviamente è tutto in fase sperimentale. E’ una condizione quasi invalidante, ci sono soggetti che non riescono nemmeno ad alzarsi dal letto e per cui, è difficile davvero qualsiasi cosa