Curcuma al posto dei farmaci: Studi Biomedici Confermano la Sua Efficacia come 14 medicinali

Utilizzata in cucina come spezia per aromatizzare i cibi. Puoi anche usare la curcuma al posto dei farmaci. Infatti è una fonte di proprietà medicinali straordinaria.

Molti di noi l’abbiamo scoperta da poco tempo per le sue proprietà dimagranti e diuretiche. Il dietologo consiglia di assumerla giornalmente per eliminare i chili di troppo e le adiposità. Non potevamo certamente pensare che avesse delle potenzialità straordinarie.

Le proprietà medicinali della curcuma sono oggetto di oltre 5600 studi biomedici. Ci rivelano le sue potenzialità preventive e terapeutiche. Oltre 600 e 175 effetti fisiologici benefici.

Curcuma al posto dei medicinali: Studi Biomedici Confermano la Sua Efficacia

La ricerca non di ferma mai. Molti studi hanno confermato le capacità della curcuma. Può sostituire l’assunzione di ben 14 farmaci utilizzati da molta gente.

In questo articolo, vi presentiamo solo alcuni fra i farmaci maggiormente utilizzati. Forse ben presto potranno essere sostituiti dalla curcuma.

Farmaci che possono essere sostituiti dalla curcuma

  1. Lipitor / Atorvastatina (farmaco per il colesterolo)
    Uno studio del 2008 pubblicato su Drugs in R & S. Ha rilevato che un preparato a base di curcuminoidi della curcuma si può paragonare a questo farmaco. Efficace per tenere sotto controllo i livelli del colesterolo nel sangue sulla disfunzione endoteliale. Si tratta di prevenire l’aterosclerosi. Ridurre lo stress ossidativo nei pazienti diabetici tipo 2.
  2. Corticosteroidi (farmaci steroidei)
    – Uno studio del 1999 pubblicato sulla rivista Phytotherapy Research lo ha ha rilevato. La curcumina può sostituire questo farmaco. Utile per gestire la uveite anteriore cronica, una malattia infiammatoria dell’occhio.
    – Uno studio del 2003 pubblicato in Cancer Letters. Ha visto la curcuma adatta nella protezione dell’ischemia.
    – Uno studio del 2008 pubblicato sul Critical Care Medicine. Ha scoperto che la curcumina è paragonabile al desametasone. Un farmaco corticosteroide utilizzato nella terapia di trapianto di polmone.
  3. Prozac / Fluoxetina e imipramina (antidepressivi)
    Uno studio del 2011 pubblicato sulla rivista Acta Poloniae Pharmaceutica. Ha scoperto che la curcumina è favorevolmente agli antidepressivi.
  4. Aspirina (fluidificante del sangue)
    Uno studio pubblicato sulla rivista Arzneimittelforschung. Ha scoperto che la curcumina ha effetti anti-piastrinici e prostaciclini. E’ quindi utile ai pazienti a rischio di trombosi vascolare.
  5. Farmaci anti-infiammatori
    Uno studio del 2004 pubblicato sulla rivista Oncogene. Ha confermato che la curcumina può sostituire i farmaci come aspirina, ibuprofene, sulindac, fenilbutazone, naprossene. Ancora indometacina, diclofenac, desametasone, celecoxib, e tamoxifene. Esercita, inoltre, un’attività anti-infiammatoria e antiproliferativa contro le cellule tumorali.
  6. Oxaliplatino (farmaco chemioterapico)
    Uno studio del 2007 pubblicato sull’International Journal of Cancer. Ha scoperto che la curcumina si confronta bene con oxaliplatino. Agisce quindi efficacemente come agente antiproliferatico delle cellule del colon-retto.
  7. Metformina (farmaco per il diabete)
    Uno studio del 2009 pubblicato sulla rivista Biochemitry and Biophysical Research Community. Ha mostrato le proprietà della curcumina capaci di contrastare il diabete. Infatti, è capace di favorire l’assorbimento di glucosio e sopprime la produzione di glucosio nel fegato. La cosa più sorprendente è che la curcumina è molto più potente rispetto alla metformina (da 500 a 100.000 volte).
NON PERDERTI  Elimina il cattivo odore dai sandali in questo modo

Considerando le capacità della curcuma, sarebbe intelligente introdurla nella dieta di ogni giorno. Così hanno fatto coloro che l’anno scoperta migliaia di anni fa.