Camminare 30 minuti al giorno: ecco come cambia il tuo organismo

Da sempre attività come camminare o passeggiare sono considerate fondamentali per l’organismo. Ma sapevi cosa comporta camminare 30 minuti al giorno? 

I benefici del movimento sono veramente tanti, e non solo dal punto di vista fisico. Distrarsi, pensare ad altro, guardare qualche vetrina, sono tutti momenti che contribuiscono a staccare la spina. 

Camminare 30 minuti al giorno: benefici

Prima di tutto è stato dimostrato che camminare migliora in maniera significativa l’umore. Questo è emerso nel corso di uno studio medico spagnolo che ha testato oltre 30 mila persone. Durante la ricerca, le donne che camminavano per almeno 3 ore alla settimana hanno evitato lo stress che colpisce tutti ogni giorno e hanno visto diminuire notevolmente il rischio di ictus. 

L’attività fisica quotidiana, soprattutto se praticata in mezzo alla natura, sembra ridurre la pressione oculare in maniera importante. Per questo motivo camminare ha ripercussioni positive anche sulla vista. Camminare 30 minuti al giorno o comunque regolarmente abbassa la pressione e migliora notevolmente la circolazione sanguigna. Tutto questo aiuta a migliorare la salute del cuore e previene il rischio di infarto, le aritmie e molti altri problemi. 

NON PERDERTI  Rucola Una Pianta MIRACOLOSA: Ecco tutti i benefici nel mangiarla

Ovviamente non è tutto qui. Passeggiare ogni giorno è molto utile per migliorare la capacità polmonare. Non solo: aumenta l’apporto di ossigeno nel sangue e aiuta a migliorare la respirazione, permettendoci di fare respiri più profondi ed efficaci. Per queste ragioni camminare riduce i sintomi associati ad alcune patologie polmonari.

Camminare 30 minuti al giorno aumenta del 30% la capacità di metabolizzare il glucosio e aiuta a prevenire il diabete. Svolgere costantemente un’attività fisica leggera aiuta inoltre a migliorare la digestione e si rivela utile nei casi di reflusso gastroesofageo.

Camminare e passeggiare

Quello che abbiamo detto vale anche per le passeggiate, che aiutano anche a rinforzare la schiena e a tonificare la massa muscolare. Anche una semplice passeggiata senza correre può essere un valido modo per bruciare i grassi. Camminare 30 minuti al giorno o frequentemente migliora le articolazioni e aiuta nel caso di artrite o di patologie di questo genere. 

Avolgere attività fisica regolare, infine, è particolamente consigliato alle persone affette da depressione. Camminare migliora la qualità dei pensieri, rilassa e aiuta a prevenire gli attacchi di panico.