Bonus Figli 2021: Ecco come e chi può richiederlo

Arrivano i bonus figli 2021, ecco di cosa si tratta e chi può richiedere il bonus.


Da quando è iniziato il primo lockdown, lo stato, sotto alcuni aspetti ci ha tutelati.

Infatti, presto sono arrivati i primi bonus: Bonus Babysitter, Bonus per ristoratori e così via.


I Bonus per i figli, sono tardati ad arrivare, ma finalmente, il governo Draghi ne ha discusso in sede privata e dopo centinaia di richieste la proposta è stata esaminata.

Sappiamo tutti che crescere dei figli in quest’epoca pandemica, è diventato davvero difficile, sia economicamente che emotivamente.
Per di più le scuole hanno riaperto da poco, per cui fino ad oggi, abbiamo dovuto sostituire le maestre.


L’assegno “bonus figli del 2021“, non riguarda soltanto chi ha a carico figli minori, ma anche chi ha figli che hanno superato i 18 anni e non sono ancora autonomi.

Cosa prevede il DDL family act e chi può ottenerlo:

Partiamo dal presupposto che il decreto che prevede l’apporto del bonus figli, prende il nome di DDL Family Act.

NON PERDERTI  Coronavirus, molte persone si pongono questa domanda: i nostri amici a 4 zampe, sono a rischio?


E’ stato discusso dal consiglio dei ministri in questi giorni, si può ottenere per tutti i figli da 0 a 17 anni.

In più, per chi ha figli maggiori d’età, ma non autonomi, si può richiedere dai 18 anni ai 21.


Per chi ha figli con disabilità, invece, non ci sono limiti d’età.

Bonus figli 2021
BONUS FIGLI 2021

Come ottenerlo:

L’assegno “bonus figli 2021“, dovrebbe essere disponibile per il 1 luglio 2021.


Il conteggio del Bonus, naturalmente sarà fatto su base del modello ISEE, di fatti è necessario prepararlo in queste settimane se siete interessati.


La richiesta naturalmente, verrà fatta tramite CAF di fiducia dalla terza settimana di Maggio.

Ad oggi i bonus rilanciati sono soltanto una piccola parte di quello che prevede la “manovra 2021”.


Presto infatti, vi aggiorneremo su tutti i bonus che riguarderanno la manovra 2021 e come richiederli in futuro.

L’importante è fare richiesta del modello ISEE, almeno per Giugno, così da poter richiedere subito il bonus e usufruirne per Luglio, anche se ancora non si è parlato di termini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *