Anziano senza gambe pianta 17mila alberi: “Lo faccio per le generazioni future”.

.Il nostro mondo, riversa in una condizione incredibilmente sconvolgente, soprattutto per quanto riguarda l’inquinamento. Sappiamo tutti che nell’ultimo periodo, si stanno combattendo molte battaglie al riguardo, soprattutto per l’eliminazione quasi totale dell’uso della plastica.

Gran parte del mondo si sta adattando a questa condizione, sostituendo alcuni oggetti di plastica come ad esempio le cannucce con altre soluzioni decisamente migliori.

Anziano senza gambe pianta 17mila alberi: “Lo faccio per le generazioni future”.

La stessa problematica riguarda sicuramente il disboscamento. Infatti, hanno incredibilmente fondato alcune società no profit che dedicano il loro tempo a salvaguardare l’ambiente e piantare nuovi alberi. Ma in Cina, è accaduta una cosa che sicuramente vi sconvolgerà e allo stesso tempo vi darà fiducia e speranza in ciò che avete sempre creduto impossibile.

Ci sono molte persone che nel mondo si dedicano al miglioramento del pianeta, ma per far ciò prima di tutto è necessario educare i nostri figli ad essere migliori e a migliorare il mondo.

NON PERDERTI  Come siamo finiti a cercare la felicità in un telefono

Questo crediamo sia il primo passo per essere più onesti e per migliorare la situazione sul nostro pianeta. Sicuramente ciò che è accaduto in Cina è di buon esempio per tutti noi. Infatti, un giornale cinese molto famoso, qualche giorno fa ha pubblicato un articolo che riguarda un signore anziano che si è dedicato al miglioramento del pianeta. In che modo?

“Faccio tutto questo, soltanto per il futuro e per i nostri figli e nipoti”

Prima di tutto è necessario dirvi che stiamo parlando di un uomo che a causa di una malattia, da circa venti anni non ha più gli arti inferiori. Quest’uomo, da quando si è trovato in questa situazione così invalidante, ha deciso di piantare lungo la catena montuosa Taihang, centinaia di alberi.

Il giornale riporta la notizia raccontando che quest’uomo da circa vent’anni, si sveglia tutte le mattine alle cinque, soltanto per piantare questi alberi.

L’anziano dichiara: “Faccio tutto questo, soltanto per il futuro e per i nostri figli e nipoti, che un giorno potranno usufruire di questo miglioramento”. Insomma un immagine davvero commuovente, di un uomo che si dedica totalmente alle nuove generazioni e al miglioramento del pianeta.