Anziani di Acerra: decidono di vivere insieme, aiutandosi a vicenda

La terza età, è una fase delicata per l’essere umano, che può essere paragonata alla seconda parte dell’infanzia. In cui, si è consapevoli dell’età che si ha, ma il comportamento ricorda molto quello di un bambino.
Insomma, è una fase delicata non solo per chi la vive, ma anche per chi convive con gli anziani.

“La fenice” organizzazione, che si occupa degli anziani di Acerra

Sempre più spesso, sentiamo parlare di maltrattamenti nelle case di riposo, in cui, non solo l’anziano dovrebbe avere un sostegno medico, ma anche un supporto psicologico.
Proprio per questo motivo, ad Acerra (provincia di Napoli) è stata sviluppata e messa in atto, un iniziativa davvero singolare.

Stefano Gamra, un giovane di 28 anni, da sempre volontario, è a capo di un’organizzazione che prende il nome di: “la fenice”.

Questa organizzazione, si occupa degli anziani, ma non come fanno nelle case di riposo tradizionali, loro mettono a disposizione per gli anziani, varie strutture, che sono delle vere e proprie case.

NON PERDERTI  Bar tutto rosa: è a Londra il posto più ‘Instagrammabile’ di sempre

Dove vari anziani coabitano e pagano un fitto mensile, insomma, hanno delle vere e proprie responsabilità.

Gli operatori però, sono particolari, assistiamo sicuramente ad una equipe di OSS, ma in collaborazione anche con dei cuochi, che preparano i pasti principali, un/a psicologo/a e degli intrattenitori.

Dunque, gli anziani non si sentiranno mai soli in questa struttura. Possono condividere le loro esperienze con altri coetanei, senza rischiare incidenti domestici e truffe, che ormai sono all’ordine del giorno..
In secondo luogo, ma non meno importante, i parenti, possono far visita ai propri cari, quando e come vogliono, esattamente come se stessero a casa loro.

Non hanno alcun vincolo, insomma questa iniziativa è davvero speciale, considerando che in realtà, è un idea nata nel 1970 in Olanda e Danimarca.

Qualcosa che però, non è mai stata presa in considerazione fino ad oggi in Italia. Dunque, se anche voi, volete mettere a disposizione un vostro appartamento per far sorgere così delle abitazioni per anziani, potete rivolgervi all’organizzazione “la fenice”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *