Zucchero, insaccati e carni rosse i cibi amici dei tumori

l male più sviluppato degli ultimi 20 anni, è sicuramente il tumore, ormai i malati oncologici ne sono più di 90.000 solo in Italia.

Anche le sigarette ormai, hanno delle immagini al di sopra dei pacchetti, proprio per la alta mortalità e malattie come il tumore, dovuta al fumo stesso.

Ormai però le cause ne sono così tante che non ci si può limitare all’idea che il fumo provoca i tumori.

Questo è ovvio, ma anche l’inquinamento dell’aria, del cibo e delle nostre acque contribuiscono. Proprio per quanto riguarda il cibo, ci sono determinati cibi, che non provocano il tumore ma contribuiscono al loro sviluppo.

Zucchero, insaccati e carni rosse i cibi amici dei tumori.

Questi cibi in particolare sono: zucchero bianco, insaccati e carni rosse, a sottolineare questo è proprio un medico oncologico. Stiamo parlando di Franco Berrino; che ricopre la carica di epidemiologo all’istituto nazionale dei tumori di Milano. Ci sono numerose ricerche su questo, infatti vi sono altrettante ricerche che però ci spiegano quali cibi e in quali quantità assumere per limitare lo sviluppo di cellule tumorali.

NON PERDERTI  L’Acido Retinoico e Melatonina nella Cura del Cancro. La Rivincita Di Bella

Ad esempio è fondamentale assumere cibi poco raffinati, anzi, totalmente integrali. Ma soprattutto fare molta attività sportiva, nutrirsi in maniera del tutto pulita ma soprattutto evitare le fritture, cibarsi con verdure e almeno 3 volte a settimane mangiare del pesce.

Il pesce è preferibile alla carne, sia rossa che bianca, ed è necessario cibarsi di carne solo 2 volte a settimana, non di più. In più c’è una tattica da seguire una volta a settimana, da alcune ricerche è stato rilevato che fare il digiuno per almeno 12 ore.

Ad esempio basterebbe, saltare un solo pranzo o una cena, questo servirebbe incredibilmente al nostro organismo. Basterà comunque non solo leggere alcuni articoli on Line, ma anche chiedere consiglio al medico curante.

Noi ovviamente chiediamo di consultare sempre anche un nutrizionista che indicherà la dieta perfetta per ognuno di noi.