Finalmente ha un nome il Killer di Piazza Nazionale a Napoli

Si chiama Armando Del Re, originario dei Quartieri spagnoli il killer arrestato dopo sette giorni dal ferimento di Nurcaro Salvatore e della piccola Noemi.

Finalmente si chiude questo cerchio fatto di criminalità e di degrado, in questa città martoriata dalle continue lotte tra bande rivali…..

Finalmente ha un nome il Killer di piazza nazionale a Napoli.

Il cerchio è stato chiuso questa notte dai Carabinieri. Nelle ricerche e nella caccia all’uomo, coordinata dalla Procura di Napoli, dal procuratore capo Melillo ai vari aggiunti della procura stessa.

Nelle operazioni di ricerca sono state impegnate tutte le forze di polizia messe in campo proprio per il rintraccio del sicario.

Arrestato in provincia di Siena

È stato arrestato in provincia di Siena dove gli avevano offerto protezione. Mentre il fratello Antonio accusato di concorso nell’ideazione del ferimento è stato bloccato a Marigliano(NA).
Secondo quanto è stato possibile ricostruire, è toccato ad Antonio Del Re pedinare Salvatore Nurcaro, accompagnando il fratello nel momento dell’agguato.

NON PERDERTI  Inventata a Bari la prima passerella per disabili che permette di fare il bagno in mare

Armando Del Re, che è stato il primo ad essere identificato, poi si sarebbe trasferito in provincia di Siena, probabilmente per un colloquio con un parente detenuto, mentre Armando si è spostato a Marigliano.

I due fratelli sarebbero coinvolti in un traffico di droga, secondo gli investigatori non ci sono altre piste.
Il tentato omicidio di Salvatore Nurcaro, durante il quale è rimasta gravemente ferita la piccola Noemi, insieme con la nonna, è maturato in pieno contesto camorristico.

Cosa spiegato in conferenza stampa in Procura.
I due fratelli del Re sono stati fermati con l’accusa di tentato omicidio premeditato e le richieste di convalida dei fermi saranno formulate nelle prossime ore.